Vi presentiamo la nuova divisione di Airpack

Partner e distributore ufficiale Airpack, Archimede sostiene l’innovazione e la continua ricerca che hanno reso e confermano questa azienda una presenza consolidata nell’industria internazionale di Oil&Gas. Frutto di questo costante impegno è Gazpack, una divisione di Airpack, fondata nel 2006 per studiare la possibilità di migliorare i processi di purificazione e trattamento dei biogas già esistenti sul mercato.

Dopo anni di intensa ricerca e ripetuti test di verifica effettuati in laboratorio, Gazpack ha sviluppato e brevettato nuovi sistemi di pulizia e di trattamento del biogas. Si tratta di impianti in grado di trattare e pulire piccole e grandi capacità di biogas per portarlo ad alti standard di qualità e convertirlo in diversi prodotti utilizzabili senza produrre alcun materiale di scarto: oltre a ottenere bio metano con livello di purezza 99,5%, si ottengono CO2 da liquefare e riutilizzare nell’industria alimentare e acido solforico da riutilizzare nell’industria agroalimentare e per la produzione di batterie.

Perché scegliere Gazpack?

La produzione di biogas pulito è già di per sé un processo sostenibile che genera una fonte di energia alternativa. Tuttavia, il vantaggio che distingue le soluzioni Gazpack dagli altri sistemi di pulizia e trattamento di biogas è l’assenza di materiali di scarto. Oltre a evitare gli elevati costi di gestione altrimenti dovuti allo smaltimento dei rifiuti, il recupero dei componenti garantisce una maggiore sostenibilità ambientale. Il solfuro e l’anidride carbonica, rimossi per produrre il flusso di biogas pulito, vengono infatti rigenerati e trasformati in prodotti utilizzabili per altri scopi. Le soluzioni Gazpack non sono progettate e realizzate soltanto secondo gli standard di sostenibilità ambientale, ma rispondono anche ai requisiti industriali di sicurezza nell’ambiente di lavoro.

Per maggiori informazioni, visita il sito ufficiale Gazpack.